LA TERAPIA NEUROPSICOMOTORIA NEI DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO SECONDO IL MODELLO OPeN

                                     

LA TERAPIA  NEUROPSICOMOTORIA NEI DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO SECONDO IL MODELLO OPeN

18 novembre 2015 Aspetti generali - 7 crediti ECM
mattino ore 9-13; pomeriggio ore 14-17

Responsabile Scientifico Livia Laureti

Docenti: Andrea Bonifacio, Formatore, Psicologo, TNPEE, Fiorenza Broggi, Ricercatrice Università Milano Bicocca, Formatrice, TNPEE, Giovanna Gison, Formatrice, Psicologa, TNPEE


Corso a numero chiuso (max 70 partecipanti) Chiusura iscrizioni entro il 10 novembre 2015
Destinatari con crediti ECM: TNPEE, Neuropsichiatri Infantili, Psicologi, , Educatori Professionali, Logopedisti, Terapisti Occupazionali
Destinatari non ECM:Studenti del Corso di Laurea in Terapia NPM dell’Età Evolutiva
Contenuti specifici Verrà illustrato il modello OPeN nella sua dimensione applicativa attraverso esempi clinici al fine di descrivere la procedura che, a partire dall’osservazione neuropsicomotoria, conduce all’individuazione degli obiettivi terapeutici, nell’ambito di un lavoro di equipe. L’impianto metodologico si ispira alle principali indicazioni delle Linee Guida ed in particolare sulla necessità di facilitare l’interazione Genitore-Bambino al fine di migliorare la comunicazione sociale. Saranno brevemente presentati il Children’s Play Therapy Instrument (CPTI) che fornisce un’analisi quantitativa delle attività di gioco nella seduta neuropsicomotoria e la Scheda di Osservazione/valutazione Neuropsicomotoria (SON) che è uno strumento di orientamento e guida alle metodologie e procedure specifiche dell’osservazione neuropsicomotoria. L’accento verrà posto infine su come gli strumenti specifici del Tnpee si declinano nell’individuazione degli obiettivi terapeutici e nella verifica dell’efficacia del processo di cura dell’autismo. A tal fine gli esempi clinici verranno presentati in una prospettiva longitudinale così da consentire ai partecipanti un’analisi sistematica delle aree prioritarie dell’intervento e delle relative evoluzioni.


27 gennaio 2016 Approfondimento - 8,5 crediti ECM
mattino ore 9-13; pomeriggio ore 14-17


Responsabile Scientifico Livia Laureti

Docenti: Andrea Bonifacio, Formatore, Psicologo, TNPEE, Giovanna Gison, Formatrice, Psicologa, TNPEE


Corso a numero chiuso (max 40 partecipanti) Chiusura iscrizioni entro il 17 gennaio 2016
Destinatari con crediti ECM: Giornata riservata ai TNPEE
Contenuti specifici Approfondire il ruolo del TNPEE e gli interventi mediati dai genitori nei disturbi dello Spettro Autistico, secondo le raccomandazioni delle Linee Guida dell'Istituto Superiore della Sanità e, più in generale, l'organizzazione degli spazi di vita in accordo al modello bio-psico-sociale adottato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. Il seminario si focalizzerà sull'importanza di una presa in carico precoce e, parallelamente, sulle procedure di cooperazione con i genitori. Verranno presentati casi clinici di bambini seguiti in terapia neuropsicomotoria e attraverso sequenze video si evidenzieranno i processi di integrazione sensoriale, i comportamenti imitativi, di sintonizzazione ed interattivi in grado di sollecitare lo sviluppo comunicativo e sociale e più in generale le funzioni adattive. Un protocollo valutativo, che prevede l’uso di strumenti qualitativi e quantitativi tra i quali Scheda di Osservazione Neuropsicomotoria (SON), metterà in evidenza i cambiamenti dei bambini, il programma terapeutico centrato sui punti di forza e l’individuazione delle aree di gioco da sollecitare in ambito familiare.
 
Modalità di Partecipazione – Costi (Costi comprensivi di bollo ove previsto): scarica documento allegato.