Lunedì 8 febbraio 2016 ci ha lasciato il Professor Pietro Pfanner

pfannerCarissimi colleghi,

come molti di Voi avranno avuto modo di appurare,

la scorsa settimana, all’età di 87 anni, è venuto a mancare un luminare della Neuropsichiatria Infantile Italiana, il Prof. Pietro Pfanner, fondatore dell’IRCCS Stella Maris di Calambrone (PI).

Come Associazione rappresentante la professione del TNPEE, abbiamo ritenuto opportuno e doveroso ricordarlo per il fondamentale contributo che Egli ha apportato alla Neuropsichiatria Infantile e che oggi possiamo consultare attraverso le sue pubblicazioni (450 pubblicazioni scientifiche) sulla fisiopatologia della motricità, del linguaggio, delle funzioni cognitive e della psicopatologia dello sviluppo.

Pietro Pfanner nasce a Lucca, nel 1929, ha frequentato la Facoltà di Medicina e Chirurgia presso l’Università di Roma dove ha conseguito la laurea nel 1955.

Nel 1958 ha costituito l’ Istituto clinico extrauniversitario per disabili neuropsichici “Stella Maris”, nel 1984 l’Istituto Universitario di Neuropsichiatria e Psicopedagogia dell’Età Evolutiva”, del quale fu nominato Direttore. Tale Istituto confluì poi nell’attuale Dipartimento della Procreazione e dell’Età Evolutiva, all’interno del quale operano nomi illustri che fanno parte del panorama neuropsichiatrico infantile italiano e che hanno contribuito e contribuiscono alla ricerca scientifica sui disordini dell’età evolutiva. Oggi la Fondazione Stella Maris ospita gli studenti del corso di laurea in Terapia della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva dell’ateneo pisano ed i laureandi di tutte le professioni medico-sanitarie vicine alla NPI, trasferendo loro un prezioso bagaglio di esperienze e conoscenze teorico-pratiche per ogni specifico indirizzo professionalizzante.

Dal 1975 al 2002, il Professor Pfanner, ha diretto la Scuola di Specializzazione di Neuropsichiatria Infantile di Pisa, una fra le prime nel nostro Paese. E’ stato inoltre Presidente del Collegio dei Professori Ordinari Italiani di Neuropsichiatria Infantile dal 1998.

Ci sentiamo di poter affermare che ci ha lasciato una delle figure fondanti, del palcoscenico dell’età evolutiva e sentiamo di ringraziarlo con immensa sincerità per l’inestimabile eredità che ci lascia.

 


 

LASCIA UN  RICORDO DEL PROFESSOR PFANNER

Molte persone hanno chiesto di potere testimoniare il loro ricordo, il loro affetto, la loro riconoscenza per il Professor Pietro Pfanner che ci ha lasciato.

Visitando il link sotto listato potete lasciare un pensiero, qualche parola per lui sulla bacheca virtuale che è stata creata a questo scopo.

http://www.fsm.unipi.it/profPfanner