LA TERAPIA NEUROPSICOMOTORIA NEI DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO SECONDO IL MODELLO OPeN

SEMINARIO ECM DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

LA TERAPIA NEUROPSICOMOTORIA NEI DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO

SECONDO IL MODELLO OPeN

19 luglio 2019 – 9:30 -16:30

Sede: Hotel Enea, via del Commercio 1, Aprilia (LT)

 

Contenuti: Il Modello OPeN, messo a punto e manualizzato da G. Gison, A. Bonifacio, E. Minghelli [Gison et al, 2012], adotta l’osservazione semistrutturata, la Scheda di Osservazione/Valutazione Neuropsicomotoria (SON), come strumento per la definizione del profilo di sviluppo e l’individuazione dei punti di forza o competenze emergenti e di debolezza in 5 aree (affettivo-relazionale, comunicativo-linguistica, motorioprassica, neuropsicologica, cognitiva) e la registrazione delle atipie comportamentali.

Il corso prevede la presentazione di casi in prospettiva longitudinale così da consentire ai partecipanti l’analisi del percorso terapeutico in bambini con disturbi dello spettro autistico ma con differenti traiettorie evolutive.

 

Docenti

Giovanna Gison, Formatrice, Psicologa, Terapista della Neuro e Psicomotricità

Andrea Bonifacio, Formatore, Psicologo, Terapista della Neuro e Psicomotricità Partecipanti

 

ECM: 6 crediti ECM previsti

Per Medici, pediatri, neuropsichiatri infantili, psicologi, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, educatori professionali, logopedisti, terapisti occupazionali, educatori professionali.

Numero partecipanti: corso a numero chiuso 

Si consiglia di contattare la segreteria organizzativa prima di effettuare il bonifico ed avviare le procedure di iscrizione.

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

 

 

 

Regolamento per la concessione del patrocinio ANUPI TNPEE

Regolamento per la concessione del patrocinio ANUPI TNPEE

  REGOLAMENTO per la concessione del patrocinio e per l’uso del nome e del logo associativo di ANUPI TNPEE.   Art.1 – FINALITA’ 1) Il presente regolamento disciplina i criteri e le modalità per la concessione del patrocinio con l’uso del nome e del logo associativo da parte di ANUPI TNPEE, in riferimento ad iniziative promosse da altri soggetti, nonché l’adesione ad enti ed organismi, che abbiano particolare rilevanza e siano di specifico interesse per la Professione, ai fini di salvaguardare l’immagine dell’Associazione e normare i rapporti istituzionali con soggetti esterni.   Art.2 – PATROCINIO: DEFINIZIONE E AMBITI 1) Il patrocinio si configura come un’attestazione di riconoscimento e di adesione a iniziative proposte da terzi e ritenute meritevoli per la promozione della Professione, nonché per il valore sociale, culturale e scientifico dei temi proposti, all’interno degli ambiti di intervento dell’Associazione. 2) Il patrocinIo è concesso a titolo gratuito e si esercita mediante apposizione del nome e del logo associativo su manifesti, locandine, pieghevoli, pubblicazioni, web, materiale divulgativo vario, secondo le modalità indicate nell’Allegato 1. 3) La concessione del patrocinio non impegna sul piano economico l’Associazione, né garantisce la messa in campo di servizi di supporto o altre obbligazioni, salvo quando specificamente indicato nella lettera di concessione del patrocinio.   Art. 3 – CRITERI PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO 1) Il patrocinio ...