Prospettive, potenzialità, impatti e modelli dell’Artificial Intelligence in ambito sanitario - Milano, Settembre 2019

Prospettive, potenzialità, impatti e modelli dell’Artificial Intelligence in ambito sanitario

Milano, 24 settembre 2019
Deloitte Greenhouse – Via Tortona 25

 

L'avvento e l'adozione di nuove tecnologie ridisegnano i confini del business e determinando le nuove sfide di molte aziende e cambiamenti radicali in diversi settori.

Anche il settore sanitario è interessato dal fenomeno e si trova ad operare sempre di più in contesti di innovazione tecnologica che impone alle aziende e agli operatori un continuo adattamento dell'approccio. L'healthcare cresce infatti in un contesto mutevole, caratterizzato da accelerazioni che interessano sia l’innovazione scientifica, che gestionale e organizzativa, e che influenzano i modelli commerciali e l’erogazione dei servizi, interessando quindi anche gli aspetti clinici e assistenziali.

Riflettere sulla relazione tra i principali trend di innovazione tecnologica e il mondo sanitario, nella sua pluralità di soggetti, è uno degli elementi che ha ispirato Deloitte nel dare vita nel 2017 alla Health Care Med Tech Community.

Si tratta di una iniziativa dedicata all’analisi degli impatti che le nuove tecnologie avranno sul settore sanitario e che vede un Advisory Board composto da primari stakeholder (healthcare provider, società scientifiche, aziende medical device, procurement e supply chain), rappresentativi dell’intero ecosistema salute, che hanno il ruolo di guidare e governare tale iniziativa.

L’innovazione, pertanto, è il tema che guida la Community: orientare l’ecosistema della salute all’innovazione significa gettare le basi per una trasformazione efficace dell’intero settore, attraverso la valorizzazione di tutti gli stakeholder con i loro diversi punti di vista, prospettive e ruoli. Le nuove tecnologie rappresentano il pivot della trasformazione e dell’innovazione dei modelli operativi in ambito clinico, assistenziale, organizzativo e gestionale.

 

 

 

Per saperne di più, visita il sito: clicca qui.

 

Destinatari: Il workshop si rivolge a tutte le figure che, in ambito sanitario, lavorano nei seguenti ambiti: medical device, pharma, life sciences, strutture ospedaliere, enti aggregatori locali, formazione.

Regolamento per la concessione del patrocinio ANUPI TNPEE

Regolamento per la concessione del patrocinio ANUPI TNPEE

  REGOLAMENTO per la concessione del patrocinio e per l’uso del nome e del logo associativo di ANUPI TNPEE.   Art.1 – FINALITA’ 1) Il presente regolamento disciplina i criteri e le modalità per la concessione del patrocinio con l’uso del nome e del logo associativo da parte di ANUPI TNPEE, in riferimento ad iniziative promosse da altri soggetti, nonché l’adesione ad enti ed organismi, che abbiano particolare rilevanza e siano di specifico interesse per la Professione, ai fini di salvaguardare l’immagine dell’Associazione e normare i rapporti istituzionali con soggetti esterni.   Art.2 – PATROCINIO: DEFINIZIONE E AMBITI 1) Il patrocinio si configura come un’attestazione di riconoscimento e di adesione a iniziative proposte da terzi e ritenute meritevoli per la promozione della Professione, nonché per il valore sociale, culturale e scientifico dei temi proposti, all’interno degli ambiti di intervento dell’Associazione. 2) Il patrocinIo è concesso a titolo gratuito e si esercita mediante apposizione del nome e del logo associativo su manifesti, locandine, pieghevoli, pubblicazioni, web, materiale divulgativo vario, secondo le modalità indicate nell’Allegato 1. 3) La concessione del patrocinio non impegna sul piano economico l’Associazione, né garantisce la messa in campo di servizi di supporto o altre obbligazioni, salvo quando specificamente indicato nella lettera di concessione del patrocinio.   Art. 3 – CRITERI PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO 1) Il patrocinio ...