CREDITI FORMATIVI NELLA FORMAZIONE CONTINUA

 

 

 

 

 

 Il programma E.C.M. prevede l'attribuzione di un numero determinato di crediti formativi per ogni area specialistica medica e per tutte le professioni sanitarie. La Commissione ha ritenuto opportuno prevedere una progressione nel numero di crediti acquisibili annualmente, istituendo un programma definito per i cinque anni a partire dal 2002 fino al 2006; dovevano essere conseguiti progressivamente fino ad un totale di 150 crediti formativi.

 

  • 2002: 10 crediti
  • 2003: 20 crediti
  • 2004: 30 crediti
  • 2005: 30 crediti
  • 2006: 30 crediti
  • 2007: 30 crediti

E’ datato 1° agosto 2007 l'accordo Stato–Regioni concernente il Riordino del sistema di Formazione continua in Medicina. Nell'accordo è riportato, tra l'altro, che ogni professionista sanitario deve acquisire 150 crediti formativi nel triennio 2008-2010 secondo la seguente ripartizione: 50 crediti/anno (minimo 30 e massimo 70 per anno) per un totale di 150 nel triennio 2008-2010. In particolare, dei 150 crediti formativi del triennio 2008-2010, almeno 90 dovranno essere "nuovi" crediti, mentre fino a 60 potranno derivare dal riconoscimento di crediti formativi acquisiti negli anni della sperimentazione a partire dall'anno 2004 fino all'anno 2007.

In data 5 novembre 2009 è stato siglato l'Accordo Stato–Regioni concernente "Il nuovo sistema di formazione continua in medicina", nel quale viene stabilito quanto segue: "La quantità di crediti ECM che ogni professionista della sanità deve acquisire per il periodo 2008-2010 è di 150 crediti ECM sulla base di 50 ( minimo 25, massimo 75) ogni anno. Per questo triennio possono essere considerati, nel calcolo dei 150 crediti, anche 60 crediti già acquisiti negli anni precedenti."

Nell'Accordo Stato-Regioni siglato il 19 aprile 2012 è riportato quanto segue: "In considerazione del contesto generale e ritenendo comunque opportuno confermare il debito complessivo dei crediti a 150 per il triennio 2011-2013 (50 crediti annui, minimo 25 massimo 75) si prevede la possibilità per tutti i professionisti sanitari di riportare dal triennio precedente (2008-2010) fino a 45 crediti. Per quanto riguarda i professionisti sanitari operanti nel territorio abruzzese colpito dal terremoto del 2009, in base alla determina della Commissione nazionale per la formazione continua, il debito formativo per il 2011 è di 30 crediti di cui obbligatori 15.”

Sul portale Co.Ge.A.P.S. è presente il servizio MyECM, che mette a disposizione di ogni professionista sanitario, una pagina personalizzata tramite la quale è possibile monitorare comodamente online la propria situazione formativa per i crediti acquisiti tramite eventi organizzati dai provider accreditati dalla Commissionale Nazionale per la Formazione Continua.

Su myECM il professionista può:

verificare l’ammontare dei crediti E.C.M. suddivisi per anno e tipologia di offerta formativa (formazione a distanza, residenziale e sul campo);

consultare un elenco degli eventi formativi per i quali ha conseguito crediti, contenente tutte le informazioni relative a ciascuno di essi;

consultare un elenco di eventi di prossimo svolgimento, filtrato in maniera automatica dal sistema sulla base delle discipline associate.

Con il servizio myEcm il professionista può esprimere la propria opinione su ogni corso frequentato. Il giudizio viene registrato dall’ufficio E.C.M. , in forma rigorosamente anonima e contribuisce a creare una valutazione dei singoli provider.

Questa valutazione sarà successivamente resa pubblica e permetterà sia di facilitare la scelta di eventi di qualità a tutti i professionisti sanitari, sia di premiare il merito dei provider che hanno fornito i servizi migliori. si ritiene infatti che, in questo modo, si possa favorire il progresso del sistema E.C.M. nella sua interezza. Una valutazione corretta è fondamentale, viene quindi raccomandato a tutti i professionisti di esprimere la propria opinione, liberamente e con obiettività.

A breve il Co.Ge.A.P.S. intende giungere alla realizzazione di una newsletter periodica, contenente notizie sui corsi di prossimo svolgimento e sull’E.C.M. in generale. E’ possibile fin d’ora richiedere la newsletter al momento della registrazione.

Come si accede al servizio MyECM

Per attivare un account e accedere a MyECM è sufficiente effettuare la procedura di registrazione, cliccando sul link registrazione professionisti sanitari che si trova nella colonna destra della pagina. Una volta completata la richiesta, nome utente e password saranno inviati automaticamente tramite posta elettronica.

Esoneri, esenzioni, tutoraggio individuale, formazione all’estero, autoapprendimento

È esonerato dall'obbligo dell'E.C.M. il personale sanitario che frequenta, in Italia o all'estero, corsi di formazione post-base propri della categoria di appartenenza (corso di specializzazione, dottorato di ricerca, master, corso di perfezionamento scientifico e laurea specialistica, corso di formazione specifica in medicina generale, formazione complementare, corsi di formazione e di aggiornamento professionale) per tutto il periodo di formazione (anno di frequenza). Sono esonerati, altresì, dall'obbligo E.C.M. i soggetti che usufruiscono delle disposizioni in materia di tutela della gravidanza.

(Per approfondire vedere determina della CNFC del 17 luglio 2013)