Decreto rappresentatività Professioni Sanitarie

 

  

RICONOSCIUTA AD ANUPI

LA RAPPRESENTATIVITA' DEI TNPEE ITALIANI

 

 

Il Ministero, dopo aver analizzato la documentazione fornita dalla nostra Associazione in applicazione del Decreto Balduzzi, ha riconosciuto che ANUPI risponde a tutti i criteri necessari, per essere rappresentativa della nostra figura professionale del Terapista della Neuro e Psicomotricità dell'età evolutiva:

 

  1. Rilevanza dell'Associazione a carattere Nazionale, essendo presente nella maggior parte delle regioni.
  2. Attività svolta in relazione a unasola e specifica professione sanitaria.
  3. Esclusività di appartenenza all'Associazione, per gli abilitati alla professione, ovvero TNPEE che dimostrino di avere tutte le caratteristiche richieste dalla normativa corrispondente in materia.
  4. Finalità di tutela della specifica attività svolta dai professionisti.
  5. Collaborazioni con il Ministero della Salute, le Aziende Sanitarie e gli altri organismi e istituzioni pubbliche e private.
  6. Assetti organizzativi e strutture adeguate al raggiungimento delle finalitàdell'Associazione.
  7. Assenza di finalità di lucro.
  8. Indicazione del procedimento per la elezione democratica degli organi, con votazione a scrutinio segreto.
  9. Adozione di un codice deontologico, che preveda sanzioni graduate alle violazioni poste in essere.
  10. Espressa esclusione di retribuzione delle cariche sociali.
  11. Obbligo di aggiornamento professionale costante per gli associati.
  12. Tenuta, aggiornamento e pubblicazione dell'elenco degli iscritti.
  13. Previsione di un'adeguata pubblicità dello statuto, delle delibere relative alle elezioni e all'individuazione dei titolari delle cariche sociali, del codice deontologico e dei bilanci (su sito web).
  14. Obbligo di versamento diretto all'Associazione delle quote associative da parte degli iscritti.
  15. La previsione che i legali rappresentanti, amministratori e promotori dell'Associazione non abbiano subito condanne in relazione all'attività dell'Associazione.
  16. Presenza delle norme relative all'estinzione dell'Associazione ed all'eventuale devoluzione del patrimoni.

 

Questo atto costituisce titolo privilegiato per poter svolgere le varie attività di collaborazione istituzionale con il Ministero della salute e gli organismi e istituzioni sanitarie, in riferimento alle attività con il Ministero dell’Università.

Il provvedimento riguarda

- sia la composizione delle commissioni per l’esame di laurea delle professioni sanitarie, in cui devono essere inseriti almeno due rappresentanti dello specifico profilo,

- che la composizione dell’Osservatorio professioni sanitarie del MIUR, di cui ai Decreti del 30 dicembre 2010 e 20 gennaio 2012

Per avere confermato il nostro ruolo abbiamo deciso di fare scelte precise e importanti di riorganizzazione dell'Associazione, in ogni caso ripagate dal rinnovo della fiducia dei nostri associati,

che hanno confermato la propria iscrizione ad ANUPI, precisando con più chiarezza i propri ambiti di intervento e di competenza.

 

Il Presidente Dott. Andrea Bonifacio