I TNPEE avranno un albo specifico all’interno dell’Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione

13 marzo 2018

Il primo decreto attuativo della legge 3/2018 sulla riforma degli Ordini professionali è stato firmato dal Ministro della salute.

A distanza di 41 giorni dalla pubblicazione in G.U. della Legge Lorenzin ecco il decreto che istituisce gli albi delle 17 professioni sanitarie, fino ad oggi regolamentate e non ordinate, le quali entreranno a far parte dell’Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione. Tali albi si aggiungono a quelli già preesistenti dei Tecnici sanitari di radiologia medica e degli Assistenti sanitari.

D.M. 13 marzo 2018

  • Art. 1 - comma 4: Per l’esercizio di ciascuna delle professione sanitarie, in qualunque forma giuridica svolto, è necessaria l’iscrizione al rispettivo albo professionale. L’iscrizione all’albo professionale è obbligatoria anche per i pubblici dipendenti
  • Art. 5 - comma 2: I Presidenti degli Ordini dei TSMR e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione si avvalgono del supporto tecnico-amministrativo di 1 fino a un massimo di 5 rappresentanti di ciascuna professione sanitaria, designati, per ogni regione, dalle Associazioni Maggiormente Rappresentative di cui al D.M. 28.07.2014 e successive modifiche integrative. I predetti rappresentanti cessano il proprio mandato decorsi 18 mesi dalla data di entrata in vigore del presente decreto.

LEGGE 11 gennaio 2018, n. 3. Delega al Governo in materia di sperimentazione clinica di medicinali nonché disposizioni per il riordino delle professioni sanitarie e per la dirigenza sanitaria del Ministero della salute